Mistero sulla scomparsa del B 777 della Malaysia Airlines


Un Boeing 777 della Malaysia Airlines Volo MH_370 da Kuala Lumpur (Malesia) a Pechino  è scomparso l’8 marzo alle ore 01.30 local time. L’aereo con 227 passeggeri e 12 membri i equipaggio volava a 35 mila piedi con rotta 025° verso il VOR di IGARI e, una volta raggiuntolo, inspiegabilmente virava per 040° scomparendo dai radar.

AGGIORNAMENTO AL 24 MARZO: Il 24 marzo 2014, dopo 16 giorni di ricerche ininterrotte ed estesissime su un'area di quasi 65 000 chilometri quadrati compresa fra il Mar Cinese e l'Australia, il Primo Ministro malese Mohd Najib Tun Razak, congiuntamente al comunicato stampa n°23 apparso sul sito della Malaysia Arlines riferiva che, dopo avere visionato i dati provenienti dai satelliti dei Paesi che hanno partecipato alle ricerche, "si deve concludere che l'aereo sia precipitato inabissandosi nell'Oceano Indiano meridionale".
 Recuperare la scatola nera, una volta che il destino del volo MH370 sembra a questo punto chiarito, diventa fondamentale per comprendere fino in fondo la verità. Ovvero, chi è perché ha deliberatamente spento il trasponder e guidato il Boeing 777 fuori della rotta prestabilita, percorrendo con manovre da manuale corridoi che solo piloti professionisti sanno come calcolare, tenendolo in volo presumibilmente fino all'esaurimento del carburante (La repubblica: L'aereo scomparso, il premier malese: il volo MH 370 è scomparso nell'oceano indiano)
Clicca qui leggere la cronistoria dell'evento.

A Boeing 777 of Malaysia Airlines Flight MH_370 from Kuala Lumpur (Malaysia) in Beijing is disappeared on 8 March at 01:30 local time. 
UPDATE TO MARCH 24 2014: On 20 March, a series of satellite images showing potential aircraft debris in the southern Indian Ocean southwest of Australia prompted increased search activity in the area. Further debris was spotted in the vicinity by Australian and Chinese military aircraft on 24 March. Although the whereabouts of the plane were still not known as of 24 March, officials with both Malaysia Airlines and the Malaysian government indicated their belief that the plane had crashed in the southern Indian Ocean with no survivors, based on analyses by the United Kingdom's Air Accidents Investigation Branch and satellite company Inmarsat. Read more...
Read an article about the event.

Per i simmer che volessero sedersi ai comandi del B 777-200 della Malaysia Airlines il velivolo è disponibile dal sito fs-freeware.net.


Area di ricerca

Area delle operazioni di ricerca e di avvistamento dei rottami

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...