Abruzzo: collisione in volo - Crash in Flight

Nei video girati da alcuni testimoni si vede chiaramente che uno dei due aerei, quello pilotato da Ricci, si sposta lentamente dalla traiettoria prestabilita ed entra in collisione con l’altro velivolo: l’aereo della vittima precipita in mare, inabissandosi a poche centinaia di metri dalla riva; Franceschetti, invece, riesce ancora a pilotare il suo aereo ed effettua una disperata manovra di ammaraggio a pochi metri dalla battigia: il suo monoelica si abbassa sull’acqua, alta in quel punto poche decine di centimetri, probabilmente si pianta con le ruote anteriori nella sabbia e si catapulta in avanti rovesciandosi. Una scena agghiacciante per le tante persone che erano sulla spiaggia ad assistere alle acrobazie – e che avevano appena visto l’altro velivolo precipitare in mare – ma il pilota si salva riportando solo qualche escoriazione e un trauma addominale.
Gli aerei coinvolti sono un Van's Rv7 e un Van's Rv8, due modelli autocostruiti prodotti dall'americana Van's.




L'aereo di Franceschetti dopo l'ammaraggio


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...