FSX: Addon questo sconosciuto (2^ parte) - FSX: Addon this Stranger (2nd Part)



Effetti del fumi di rilascio dei motori di questo B 707
Nel post scorso abbiamo esaminato gli addon "scenery terrain", con questo concludiamo il discorso citando altri programmi che completeranno il vostro simulatore.

In the last post we looked at the addon "scenery terrain," This concludes the article showing other programs that will complete your simulator.


EFFETTI


Sono principalmente luci e suoni e personalmente le suddivido in due categorie: quelli già compresi nel software del simulatore o nel pacchetto pay addon “scenery terrain” (per intenderci UTX, ORBX, ecc) oppure piccoli software scaricabili dai siti di simulazione che implementano e/o sostituiscono gli effetti poco reali del simulatore di base. Per esempio un effetto che ricade sulla prima categoria potrebbe essere la risoluzione degli elementi acquatici, fiumi mari. Aumentandone il settaggio di grafica si aumenta la risoluzione, quindi si potranno osservare le onde sulla battigia, la limpidezza dell’acqua, le barche e le navi in movimento che lasciano la scia in poppa, insomma sembrerà di volare sopra un vero specchio d’acqua (chiaro è che se si aumenta il settaggio il PC richiederà più hardware).
Se vogliamo sentire l’urlo del vero GE del 737 o del J79 dell’ F 104, oppure se voliamo su un Canadair 410 e avvistiamo un pennacchio di fumo di un incendio, questi effetti sono il risultato di un programmino scaricabile dal web.
Personalmente sono dell'opinione che gli effetti rendano più real il volo, ma non bisogna esagerare, perchè poi chi ne fa le spese è hardware al vostro PC


Effetto polverizzante del liquido antincendio

Effetto onde che si infrangono sul bagnasciuga. Da notare le diverse tonalità di colore dell'acqua

AEREI


E' l'addon più conosciuto, quello più numeroso presente sul web e quello più scaricato in ambito FS.
Il pacchetto base del software di simulazione, oltre a lasciarvi meravigliati per l'ambiente "grezzo", vi lascerà un po' delusi anche per gli aerei di default contenuti che potrebbero non soddisfarvi e che talvolta non rispecchiano quelli veri. Quindi se vogliamo qualcosa di più serio non rimane altro che affidarsi al web andando in uno dei tanti siti di simulazione (nell'ultimo capitolo ne ho elencati alcuni tra i più importanti) dove si possono scaricare  migliaia di modelli; se non volete sbattervi li troverete nella sidebar di questo blog al titolo "Scarica i migliori aerei per FSX".

Piper 28 della Scuola di Volo della KLM 

Piper  PA 28 con gli stessi colori e marche

Chi inizia l'esperienza con FS consiglio di  scegliere più gli aerei alla vostra portata, semplici e a elica, tipo Piper o Cessna; poi con il tempo  ed esperienza  passerete a quelli più complessi.
Anche gli aerei, come le terrain scenery che abbiamo visto nel precedente post, richiedono maestria e pazienza nel disegnarli, tuttavia la costruzione risulta più facile grazie a dei software specifici.
Alcuni simmer personalizzano il proprio aereo con colori e loghi. Esistono alcuni programmi relativamente semplici che ne permettono il repaint, come DXTBmp free (8/16/24/32 bit) e fs Repaint (un tempo era payware e ora è completamente free). Per avere un'idea e se volete personalizzare il vostro aereo vi linko un paio di tutorial e poi due video:
- FS REPAINT TUTORIAL (in italiano)
- STIKING SOFTWARE (in inglese)



Cockpit real di un Airbus A 320

Cockpit virtuale dell'A 320 (tratto dal sito http://gaetano5004.deviantart.com)

Cockpit virtuale del  PA 28 Archer
Cockpit real di un PA 28 Archer


AEROPORTI

Quale simmer non ha mai pensato di percorrere le taxiway e decollare dall'aeroporto della propria città? Sul simulatore si aspetterebbe trovarne la copia non dico esatta, ma che almeno si avvicini un po' al vero. Invece il base pack di FS ti presenta una pista e un generico terminal assolutamente irreale. Che delusione!
Per questo motivo è uno degli addon più ricercato (oltre agli aerei) che deve essere più reale possibile, con le stesse infrastrutture, terminal, parking del vero aeroporto. Il web ci viene in aiuto e i siti di simulazione permettono di scaricare quasi tutti gli aeroporti del mondo (sia freeware che pay).
Ovviamente alcuni non li troverete tutti aderenti alla realtà, e di sicuro più real sono quelli payware, ma ci sono anche moltissimi scenari free i cui disegnatori si sono spesi con una cura maniacale.

Scenario dell'aeroporto di Torino Aeritalia con i suoi aerei e hangar (scaricato da VVTorino)


Scenario real dell'aeroporto di Torino Aeritalia

Aeroporto Aosta Pollein Parking (notare bene l'hangar in primo piano)

Aeroporto Aosta Pollein (particolare dell'hangar)

Aerostazione di Palermo

Aerostazione di Palermo sim

Qui vi consiglio di andare sui maggiori siti di simulazione (ho elencato i più importanti all’ultimo paragrafo) e scaricate lo scenario preferito. Il sito di freewarescenery elenca e linka quasi tutti gli aeroporti del mondo e risulta aggiornato. Invece se desiderate costruire voi il vostro aeroporto e avete tempo da spendere basta scaricate il software free ADEX,  messo gentilmente a disposizione dal suo ideatore.

Venice X. Un prodotto payware che vi fa volare su uno scenario mozzafiato 

UTILITIES

Sono piccoli programmini la maggior pare free che aiutano rendono più reale la simulazione di volo. Uno di questi  per esempio è GA Traffic che gestisce non solo l’intensità del traffico aereo del vostro simulatore ma sviluppa anche il traffico al parking sia con aerei statici che dinamici. Un altro prodotto è Plan-G   che pianifica sulla carta e genera poi la rotta da voi tracciata in un file che inserite dentro FSX. Sono facili da istallare e non richiedono molto hardware.
Insomma le utilities danno un tocco di realismo in più al vostro simulatore.

Plan-G l'utility. Il file prodotto lo inserite sul vostro FS in modo che il GPS legga la vostra rotta 


SETTAGGI


Abbiamo visto che  gli addon di certo arricchiscono il simulatore, ma se non settati correttamente possono divorare la potenza del vostro PC, quindi devono essere sapientemente gestiti. Se voleste settare al massimo le impostazione hardware del vostro simulatore e di tutti gli addon, soprattutto quelli payware come Orbx, UTX, FS Global, REX con l’aggiunta magari di altri programmi quali aeroporti, effetti, ecc., e magari fare un passaggio a bassa quota sopra New York con un F35 (ovviamente con Big Apple ad alta risoluzione), ebbene avreste bisogno di un computer della NASA. Questi programmi sfruttano molto la scheda video e la CPU, quindi suggerisco di andarci piano con  i settaggio dell'Addon, cercate un buon compresso tra le scenery e la fluidità dell’immagine, perchè è svilente avere un paesaggio ricco quando il vostro PC sviluppa un frame rate basso e di conseguenza l’immagine andrà a scatti.

Pannello per il settaggio di FSX-SE

Pannello per il settaggio P3D


Pannello per il settaggio Addon luci FTX Global 

Pannello settaggi dell'Addon FTX 

Settare al meglio il simulatore e/o gli addon è un'operazione che richiede un po' di tempo. Dovete provare e riprovare le regolazioni finchè raggiungete quel compromesso che vi faccia volare con piacere godendovi il paesaggio, soprattutto quando fate voli in visuale e dovete riportare i WP (Way Point) come quel preciso il lago, il ponte, il paesino con il suo caratteristico campanile, la ferrovia ecc., sulla carta o controllare la rotta sul GPS.
Di seguito dei tutor e degli articoli su come settare i simulatori e gli addon:



PRIORITA' DI SCENARIO


Non è ancora finita, perchè una volta che abbiamo caricato sul simulatore gli Addon bisogna dargli la priorità nella libreria degli scenari. Ci sono Addon (soprattutto quelli free soprattutto aeroporti e terrain scenery) che devono essere importati nelle librerie e piazzati nella loro giusta posizione. Gli addon soprattutto pay tipo Orbs, UTX, GEX, vanno a inserirsi in automatico.
Ricordate che gli addon, soprattutto le scenery terrain sono strati e quindi la regola, semplice, è quella che gli strati più piccoli (come gli aeroporti) vanno in cima e a seguire quelli più grandi. Quindi:

  • 1. Oggetti particolari (antenne, oggetti 3D, monumenti, ecc ecc).
  • 2. Gli aeroporti
  • 3. Elementi del terreno (se si usa scenari Photoreal vanno qui, strade, fiumi, terreni custom, landclass custom, ecc )
  • 4. Landclass (Scenery o gli strati di landclass di UTX)
  • 5. Mesh
  • 6. File di FSX

Libreria di FSX. In ordine di priorità i programmi più piccoli quali aeroporti free scaricati da siti di simulazione

Si passa ad Addon più complessi (pay) come UTX Europe

Sotto a tutto i layers (strati) di default di FSX



Pannello della libreria scenari di P3D

Quindi una volta caricato l'addon su FSX (o P3D) si va alla libreria scenari e con il tasto "Aggiungi area" si importa l'addon e con i tasti "sposta in alto" o "sposta in basso" si piazza nella corretta posizione di priorità.


CONCLUSIONI

Come abbiamo visto è impensabile avere un simulatore senza Addon, sarebbe come comprare un'auto senza accessori. 
Gli Addon sul mercato sono migliaia, molti free altri a pagamento; bisogna chiedersi cosa si desidera e soprattutto quando si vuole spendere. Chiaro che se si desidera una simulazione vicina alla realtà allora optate per un addon payware come Orbx, GEX, UTXFS  Genesis,  Active Sky net (per gli scenari pay clicca qui per vedere cosa offre il mercato). 
Poi ci sono gli addon scaricabili gratuitamente dai siti di simulazione e molto validi sono le scenery degli aeroporti. Inoltre potrete trovare decine di mesh terrain addirittura di interi continenti (occhio al download che è di centinaia di MB). I programmi che scaricate avranno sempre un file readme che vi indicherà dove e come inserire i file sul simulatore.
Per i simmer più avanzati suggerisco di acquistare un addon scenery terrain payware come scenario “terrain” di base, per poi completarli con quelli free come aeroporti, utilities, aerei, ecc. 
Il sito Flyawaysimulation indica quali sono stati i 20 migliori addon del 2014.
Si seguito un elenco dei siti più importanti e aggiornati dove potete trovare migliaia di addon free:
Ora avete compreso i fondamenti degli addon e capite che è necessario avere sul proprio simulatore questi software che rendono più realistico il volo e di conseguenza più piacevole la simulazione. Ma soprattutto ora sapete  di cosa si parla quando leggerete mesh, texture, landclass, vettoriali, librerie, layers, ecc.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...