Quale simulatore?

Pilotare o provare l’emozione di mettersi ai comandi senza averlo fatto mai prima, volare sopra le alpi, sorvolare il mare e le isole, le catene rocciose e magari atterrare nell’aeroporto della tua città è una realtà che può essere fatta da chiunque. Si chiama Simulatore di volo (non chiamatelo videogioco perchè i “simmers” potrebbero offendersi).
Non voglio dilungarmi in descrizioni particolareggiate o tecniche in quanto internet vi potrà sicuramente soddisfare (il web è pieno di forum e di siti specializzati). Voglio solo dare dei suggerimenti, diciamo delle linee guida, per chi vuole iniziare ad intraprendere questa passione siano essi piloti (c’è sempre da imparare) che neofiti.
Sul mercato esistono principalmente due tipologie di simulatori: Flight Simulator di Microsoft (con la versione FSX) e X-plane di Laminar Research.
Io utilizzo FS ma chi fosse intenzionato utilizzare X-plane vada al sito specializzato (in italiano).
Ritornando a Microsoft, attualmente in commercio è disponibile FSX, (disponibile presso i negozi di videogiochi a un prezzo di circa 38 euro)l’ultimo nato (anno 2006) che per quanto innovativo, soprattutto per la grafica, gli oggetti in movimento (auto, navi, animali ecc.) e altro, comunque risente di alcune imperfezioni di progettazione (è stato progettato per girare con Windows VISTA ma fa del suo meglio anche con XP). Sono stati apportati aggiornamenti con i service pack (1 e 2 che vi consiglio di scaricare) ; è un programma avido di hardware e risente di alcuni bugs ancora non tutti eliminati. Personalmente dico che è un bel simulatore, ha una grafica accattivante, ma bisogna ancora apportare delle migliorie. Ogni tanto rimpiango il predecessore FS9 o FS 2004 (molte volte volo con questo); con un computer di media prestazioni gira bene (è richiesto XP) e il frame rate è molto scorrevole anche se la grafica è inferiore a quella di FSX (le prestazioni massime di FS9 sono praticamente quelle minime di FSX).
Ingredienti che deve avere un simmer:
1. computer con un processore da 2.6 GHZ in su;
2. scheda video da 512;
3. monitor o più monitors almeno da 17 in su;
4. volantino o cloche;
5. pedaliera;
6. cuffia con microfono;
7. blocco manette (opzionale);
8. pannello switches (opzionale).

Non mi dilungo con inutili tecnicismi. Di seguito i link (tutti free) dove potete scaricare pacchetti aggiuntivi (per esempio l’aeroporto della vostra città o la zona che vi interessa, gli aerei, il traffico in cuffia ed altre utilities).
Buon divertimento.
Links:
avsim
flyaway simulation
fsplanet
Fsimzone
surclaro
italian scenery
carte per il volo
italian scenery and airport
simaviation

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...